Vini insoliti

Vigne vulcaniche riconosciute dall’Unesco come patrimonio mondiale dell’Umanità, un “vino della pace” che riunisce più di 600 vitigni di tutto il mondo, viti di 15 metri di altezza in Italia e in Portogallo, i vini di ghiaccio del Québec, il vino del deserto del Gobi, le doppie vendemmie di Taiwan, la vigna monumento storico del Sudafrica, le vendemmie del 31
dicembre, la musica classica nei vigneti, un bordeaux alla “neve carbonica”, uno spumante da sboccare da sé…

Molte pratiche viticole in tutto il mondo si allontanano da quelle tradizionali, con immenso piacere degli amanti dell’originalità, dei nemici dell’omologazione.

Pierrick Bourgault (vincitore del premio giornalistico agricolo), dopo aver scoperto decine di vini insoliti in un viaggio di cinque anni attraverso i cinque continenti, spiega la viticoltura e la vinificazione con un linguaggio chiaro e accessibile a tutti, cominciando dalle pratiche classiche fino a quelle più insolite.

8 temi dettagliati:

– Climi

– Territori

– Vitigni

– Lavoro nella vigna

– Vinificazioni

– Affinamenti

– Colori

– Recipienti

button icon Télécharger la couverture button icon Acheter en ligne button icon Voir un extrait